Skip to content

Sabato 3 ottobre
Serata teatrale e danze popolari

ore 21.00
Castello Baronale di Minturno
Ingresso gratuito su prenotazione

La rappresentazione teatrale  “Le Stanze di Cristoforo Sparagna” è un adattamento tratto dagli scritti poetici e dai romanzi de Il Minturnese, che snodano il filo dei ricordi dei tempi andati lungo un percorso di quadri animati. Un viaggio indietro nel tempo per conoscere i personaggi, i luoghi e le tradizioni tanto amate dal poeta. I brani sono tratti da: “Era calmo il mio paese”, “L’amena contrada”, il “Regno delle Anime” e dai “Canti di Minturno”.

Adattamento testi: Veruska Menna
Regia: Alberto Ticconi
Danze tradizionali: I Giullari

In ordine di apparizione
Peter Ercolano (Cristoforo Sparagna)
Romolo Martufi (Giuseppe)
Angela D’arpino (Carmína)
Valentina Vellucci (La Ragazza)
Annamaria Treglia (Lucia)
Emilia Alicandro (Zia Giovanna)
Arianna Signore (Arcangela)
Francesca De Cales (Cerasella)
Andrea Campanale (Ferdinando)
Riccardo Scarpellino (Il Poeta)
Alberto Ticconi (Tata)
Veruska Menna (Voce)

COME PARTECIPARE

La mostra pittorica e gli eventi serali de “Il Minturnese” si svolgeranno nel rispetto delle norme anti-Covid 19.

Per partecipare, sia alla mostra che agli eventi, è obbligatoria la prenotazione. L’ingresso è gratuito.

PRENOTA:

Al fine di garantire il distanziamento, i posti saranno limitati.

PER LA MOSTRA sono previsti a partire dal 3 ottobre 2020, cinque gruppi di massimo 20 persone ogni ora. Turni ore 15:00, 16:00, 17:00, 18:00, 19:00.
Si raccomanda di arrivare con 15 minuti di anticipo rispetto all’inizio del proprio turno.

PER GLI EVENTI sono previsti al massimo 100 posti.
Si raccomanda di arrivare con 30 minuti di anticipo rispetto all’inizio degli eventi per l’espletamento delle norme anti-Covid 19.

Il presente sito utilizza cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito stesso, e cookie di profilazione utili alle finalità indicate nella cookie policy. Se vuoi sapere di più sui cookie utilizzati dal sito o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’ uso dei cookie tecnici e di profilazione.